Il sole nelle sue oscure parvenze determina (nell’astrattezza) la luce degli abbagliamenti di Baker: una vita in poesia nel vento secco dei giorni. Sarner è il poeta che ne ha raccolto incubi, presagi e dannazioni.

Il sole nelle sue oscure parvenze determina (nell’astrattezza) la luce degli abbagliamenti di Baker: una vita in poesia nel vento secco dei giorni. Sarner è il poeta che ne ha raccolto incubi, presagi e dannazioni.
Eric Sarner in Salto nel sole oscuro (trad. Eliza Macadan, Terra d’ulivi edizioni 2016) ha messo  in versi la  vita del trombettista e cantante statunitense di musica jazz Chet Baker (1929-1988), noto per il suo stile lirico e intimista e per essere stato tra i principali esponenti del genere conosciuto... Continua »
gennaio 21, 2017
“La portata”

“La portata”

    Solitamente il pasto veniva consumato in una stanza circondata da quattro mura decorate da crepe. In un angolo si trovava una tavola sempre imbandita, coperta da una tovaglia di seta orlata di porpora... Continua »
Né mai per sempre

Né mai per sempre

Resta. Ritorneranno i sospiri a scolpire sentieri. Un passo nel vuoto ridesta il profumo di ieri, che mai due corpi condanna a rincorrersi per sempre sulle sassose stradine di aperta campagna, dove il sole si... Continua »
ETHOS I,II

ETHOS I,II

ETHOS I Sarà la fine ad elencare le foglie, che con i miei giorni cesseranno di cadere. E il sole tra i capelli ne secchi il ricordo, e gli uomini calpestino parole non dette.  ... Continua »